03/12/12

(Nozioni Profumate) : L'eau de Parfum e l'eau de Toilette...


Spesso, durante i nostri giretti negli shop on line, ci troviamo di fronte alla differenza d'eccezione tra "eau de parfum" e "eau de toilette". 

Molti ancora oggi non capiscono la differenza tra questi due tipi di fragranze scegliendo per lo più la seconda a discapito della prima in quanto più economica.

Oggi entro nello specifico e vi spiego questa sostanziale differenza in modo da non farvi cogliere impreparati/e durante lo shopping :





Chopard "Cascade" Eau De Parfum
L'eau de parfum (scritto anche "Edp") è una miscela di fragranti oli essenziali o composti aromatici, fissativi e solventi, utilizzati per dare al corpo umano un gradevole profumo. I componenti dell’ eau de parfum possono essere prodotti sinteticamente oppure possono essere estratti da fonti vegetali o animali. Dal punto di vista della composizione, l’eau de parfum può arrivare a contenere fino al 20% di oli essenziali, in una miscela composta quasi per l’80% di alcool e pochissima acqua. Con questi valori rilevanti di alcool si ottiene una persistenza elevata della fragranza sulla pelle ed una diffusione ampia del profumo. La scelta delle materie prime cade su fragranze calde e nobili come i legni preziosi, sensuali come il muschio e l’ambra, che arricchiscono il profumo in personalità e “volume”. Già nel tardo XIX secolo vennero scoperte le prime sintesi per ricavare i profumi da commercializzare, soppiantando i vecchi profumi ottenuti solo da aromi naturali. Ad ogni modo, i profumi risalgono già dall’antico Egitto, dove erano considerati il segno distintivo di nobiltà, ed anche Greci e Romani non facevano a meno delle loro fragranze.

 



EAU DE TOILETTE

Chloè "Love Floreale" Eau De Toilette
L' eau de toilette è una sostanza profumata, dalle note delicate e leggere sulla pelle. Nell’ eau de toilette la concentrazione degli oli essenziali è   all’ incirca il 10%, il restante 90% è invece composto da una miscela di acqua ed alcool. L’eau de toilette è un profumo usato principalmente come deodorante per la pelle ed è  indicato anche come “acqua aromatica”. Questo tipo di profumo viene di solito applicato direttamente sulla pelle del corpo dopo un bagno o una doccia calda, così da far risaltare le leggere note profumate.
L’eau de toilette viene spesso  considerato un profumo “debole”, in quanto, essendo diluito con l’acqua, risulta meno intenso, ma anche  meno aggressivo sulla pelle. Per quanto riguarda le fragranze, troviamo per l’eau de toilette “ricette tradizionali” di composizione, come ad esempio le note frizzanti degli agrumi, quelle marine in tutte le loro varianti (acquatiche e oceaniche) e le note floreali più fresche. Nella composizione troviamo spazio comunque per creazioni più casual o discrete e con valori di concentrazione alcolica distinti per uomini e donne. Ogni grande casa produttrice di profumi è solita affiancare ai propri profumi più intensi le versioni in eau de toilette, particolarmente apprezzate nei periodi estivi, in cui si ricerca la freschezza e la naturalezza anche a livello delle fragranze.


Credo di avervi detto tutto in merito, venite a fare un giro su http://www.profumio.it/ e scegliete la vostra Eau de parfum/ Eau de toilette per voi o per i vostri cari e non perdete il prossimo appuntamento qui sul blog!

A presto

2 commenti:

  1. post davvero interessante soprattutto per una patita delle eau de parfum ;)

    RispondiElimina